Eleganza e bon ton

Ama tutto ciò che è classico e sofisticato, crede nell’eleganza e nel bon ton.

La gentilezza è il suo stile di vita e adora le tradizioni.

Trova le regole e le norme comportamentali di estremo conforto, perché anche se i costumi si sono evoluti, il rispetto del prossimo e una società armoniosa sono concetti che non andranno mai fuori moda.

Considera la bellezza come una qualità capace di appagare l’anima attraverso i sensi, quindi la ricerca nei piccoli gesti quotidiani.

La parola eleganza, a prescindere dalla definizione che se ne vuole dare, deriva dal latino “elicere”, cioè scegliere.

E sceglie di non avere mai insicurezze su come comportarsi in ogni circostanza, per questo incanta tutti con il suo charme magnetico.

Trova che il concetto di lusso sia qualcosa dentro se stessi, senza essere appariscenti.

Lo stile è l’espressione esterna di ciò che siamo nella vita, per questo ha bisogno di un accessorio dal fascino senza tempo che sia una certezza in ogni situazione.