Il brand

Mosia è il mio progetto lavorativo, un viaggio avventuroso senza fine.

Il nome nasce da una fusione di percezioni. Ricorda musa, musica, si lega quindi al concetto di arte, di ispirazione e saper fare.

Trovo che abbia una bella pronuncia, calda, sensuale, dal sapore antico ma attuale.

Con il tempo e l’evoluzione del progetto c’è stato un ampliamento e Mosia è diventata la parola con cui esprimere quel qualcosa che abbiamo dentro, che ci accompagna ogni giorno spingendoci a non cedere mai all’abitudine, a vedere la meraviglia delle possibilità, a superare i nostri limiti e a non accontentarci mai.

Mosia è diventato quel qualcosa che ci rende unici, diversi da tutti gli altri…

Dissidenza, Curiosità, Sperimentazione e Classe.

Sono le parole chiave per comprendere il progetto e a questo punto è più che lecita la domanda “si, ma quindi cos’è Mosia?

Mosia è il mio brand di pelletteria artigianale.

Non ho collezioni che escono secondo tempi o metodi standard, perché ho scelto di lavorare secondo criteri che rappresentino me e non aspettative o regole altrui.

Il mio laboratorio è un giardino zen dove per realizzare bellezza ci vuole tempo, cura e attenzione. Mi piace dedicarmi ad un pezzo alla volta, per dare il giusto valore all’unicità di ognuno.

Anche per questo ho deciso di portare avanti una lavorazione esclusivamente manuale, senza macchine, neanche per cucire.

Se vuoi saperne di più, dai un’occhiata al tour fotografico!